Radio Tolfa Europa

La musica da leggere

open musical notes book with earphone

Ho sparato al domani (Michele Anelli, Gianni Lucini)

Sette racconti in cui gli autori parlano di sé e di un immaginario particolarmente noto:

quello che va da un palco a chi sotto quel palco sta a guardare il suo idolo, da Hendrix al liscio, dai Clash a Springsteen. Storie in cui é facile ritrovarci, condite da una malinconia e un’amarezza di fondo su quelle tante cose in cui abbiamo creduto e amato e che si sono schiantate contro una realtà che non ci piace. Il titolo si ispira proprio a una canzone di Michele Anelli: “Ho sparato al futuro”. Anelli: “È una sorta di fotografia di noi con altri, anche lontani, a volte immaginati a volte incontrati”. Lucini: “Tanti sono i personaggi, da un adolescente alla ricerca di sé che trova nel rock una via d’uscita, al vecchio musicista che ha perso la speranza nel futuro. C’è la storia e le emozioni un’infermiera che ha assistito alla morte di Jimi Hendrix”.

Storie sterrate (Marco Denti)

Il libro indaga i rapporti tra musica e letteratura. Ci sono dentro: i romanzi di Leonard Cohen, di Jim Carrol, Nick Cave, Tarantula di Bob Dylan, la beat generation, Kerouac, Burroughs, Jim Carrol, Richard Hell, Lou Reed, la musica degli Smiths e i romanzi di Jonathan Coe, Ballard, Anthony Burgess. Patti Smith, Stephen King, Bruce Springsteen, Jim Morrison, David Byrne, Hunter S. Thompson, Joni Mitchell, Willy Vlautin, Billy Corgan, Chuck Berry.

Marco Denti: “C’è chi ha scritto un libro e chi poteva evitarlo, chi ha raccontato la sua autobiografia e insieme tutta un’era, chi dettando il proprio memoir ha smantellato un’intera carriera, chi ha varcato il confine tra l’autobiografia e il romanzo, chi ha declamato poesie ed è passato alla musica perché rendeva di più, chi ha cominciato scrivendo canzoni e poi è passato ai romanzi, chi ha scritto e cantato senza interruzioni, chi ha alternato versi per le poesie e per il rock’n’roll, chi si è ritrovato nella poesia e si è perso nella vita, chi avrebbe potuto scrivere un tomo dopo l’altro e invece non l’ha mai fatto, ma nelle sue canzoni ci sono più storie che in un’intera bibliografia, chi l’ha fatto per una causa, chi l’ha fatto senza motivo, chi per tornare indietro nel tempo o per andare avanti. È la ricerca di una forma di espressione o un modo di venire a patti con i propri demoni, quando la musica, che di sicuro è più immediata, non è più sufficiente”.

Anima da spremere. La musica di John Frusciante fuori e dentro i Red Hot Chili Peppers (Federico Francesco Falco)

I Red Hot Chili Peppers, durante la loro carriera, si sono avvalsi di una decina di chitarristi. Ma ogni volta desideravano di riavere in formazione John Frusciante. Un legame tormentato e intenso il loro, al pari di una vera e propria relazione sentimentale. Questo libro cerca di spiegarne le ragioni, interrogandosi tra le gioie e i dolori di tale rapporto, narrando cosa abbia reso così speciale uno dei sodalizi più importanti della storia del rock negli ultimi trent’anni. Tra eventi storici, concerti fondamentali e una carriera solista di John eccelsa e spesso sottovalutata dalla critica.

augusto.sciarra@radiotolfaeuropa.it

 

Radio Tolfa Europa
rte logo

Registrazione al Tribunale di Civitavecchia n. 2/2020 (Registro Stampa) il 22/07/2020

Contatti
direttore responsabile

Augusto Sciarra

INDIRIZZO

Via della Concia 53

00059 Tolfa

Phone

+39 329 7112630

Le nostre APP
Torna su