spot_img

John Robb (giornalista musicale, cantante, bassista, The Membranes)

-

Il termine “gotico” è stato utilizzato per la prima volta per definire il sound di The Doors, in occasione di un loro concerto a New York nel 1967. Il critico musicale si riferiva, in particolare, a Jim Morrison, al suo look, ai suoi testi, alla sua voce”.

“Iggy Pop & The Stooges sono stati tra i primi ad ispirarsi, in qualche modo, alla musica dei Doors. Iggy portava sulla scena il lato più selvaggio e folle di Jim Morrison”.

“Anche i Velvet Underground hanno portato nelle loro canzoni certe atmosfere vagamente gotiche, mescolate alla pop culture dell’epoca”.

“Jim Morrison e David Bowie possono essere considerate due icone “goth”. I Doors sono stati la prima “goth band”. Ma in Inghilterra sono diventati famosi solo dopo la pubblicazione della colonna sonora del film Apocalypse Now”.

“David Bowie può essere considerato un “architetto” della musica degli anni ’70. Quella decade è stata per Bowie, e non solo per lui, estremamente creativa. Ogni suo album aveva delle sonorità nuove, e anche il suo look cambiava continuamente. E’ stato un artista importante sia per la musica che per lo stile. Nelle sue opere troviamo un po’ di Burroughs, dei poeti Beat, dei Velvet Underground”.

“Siouxsie and the Banshees si ispiravano, per lo stile, a David Bowie. Hanno influenzato i primi U2 e i Joy Division”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altri articoli

Ultimi articoli