Alessia Marcuzzi

Alessia Marcuzzi, nel corso della sua carriera, ha condotto molti programmi, tra i quali: Mai dire Gol, Le Iene, Scherzi a parte, Festivalbar, Grande Fratello, Zelig, Temptation Island (Vip e Nip) e L’Isola dei Famosi. Il suo esordio risale al 1991, con Attenti al dettaglio, seguito da Qui si gioca con Josè Altafini, e da Il grande gioco dell’oca. Ha recitato in alcuni film e fiction televisive: Chicken Park (di Jerry Calà), Tra noi due tutto è finito (regia di Furio Angiolella), Carabinieri.

TV. “C’è nostalgia per programmi come Colpo di fulmine o il Festivalbar. Sono entrati nei cuori di una generazione, avevano un seguito enorme”.

Il ritorno in Rai. “L’arrivo in Rai è stata una cosa inaspettata. Avevo deciso di prendermi una pausa dalla tv. Durante la pandemia è nato il programma “Boomerissima”. Ho 50 anni, credo che il mio pubblico sia quello di Rai 2. Mi volevo mettere alla prova”.

Boomerissima (Rai 2). “Il programma ha tre spazi: lo studio, la strada, una parte di casa mia ricostruita nello studio. I temi: musica, film, spot, oggetti, mode, fatti di cronaca. Ci saranno ospiti nazionali e internazionali, ricordi, travestimenti, “sfide” tra generazioni”.

L’amore. “Confesso che mi è capitato di “peccare” e cadere in tentazione. Sono  passionale, istintiva. Quando ho tradito ho sempre lasciato la persona con cui stavo e mi sono fidanzata con chi mi aveva fatto cedere. La fedeltà fisica per la coppia diventa un valore se si decide di comune accordo che lo sia. Sono importanti: la fedeltà del cuore, l’onestà, la trasparenza di cui dobbiamo nutrire i rapporti”.

Io, Alessia. “In televisione sembro invincibile, ma non è così. Avverto il tempo che passa. Ho tante fragilità. Circa due anni fa ho pensato che potesse essermi utile la psicoterapia”.

 

 

#