Radio Tolfa Europa

Rassegna Stampa: Tolfa, Allumiere, Santa Marinella

(tusciaweb.eu)

Il sindaco Landi: “Tolfa vuole entrare a far parte della Tuscia”

Landi (Sindaco di Tolfa):“Appartenenza territoriale e affinità culturali, la città di Tolfa vuole entrare a far parte della provincia di Viterbo”. Il Sindaco di Viterbo, Giovanni Arena: “Sono d’accordo con la proposta del sindaco di Tolfa. La Tuscia è un’alternativa per tutti quei territori che non vogliono essere divorati da Roma, città pescecane. Oltre a Tolfa, penso anche al territorio di Civitavecchia. Dobbiamo organizzare un’azione comune per far modificare i confini della nostra provincia”.

(nextquotidiano.it)

La donna che interviene per mettere in fuga i bambini di 10 anni che picchiavano il coetaneo nero. È accaduto ad Allumiere. Il piccolo è stato colpito a calci e pugni.

Allumiere – Perfida aggressione ai danni di un ragazzo (dieci anni) da parte di un gruppetto di suoi coetanei. Calci e pugni nei confronti di un piccolo indifeso. Solo l’intervento di una donna ha fermato quell’atto deliberato di follia tra minori. Ancora non sono chiari i motivi di quel pestaggio nei confronti del bambino nero, ma è certo che senza l’intervento della donna l’epilogo di questa vicenda sarebbe potuto essere ben peggiore. Lei si chiama Marina Rosati, ha raccontato: “Sono dovuta intervenire in un atto che mi ha lasciato allibita. Davanti ai miei occhi c’era un ragazzino a terra ed una decina di suoi coetanei che lo prendevano a calci e pugni. Ho urlato e sono accorsa e gli aggressori sono fuggiti”. Michela Scialappa, cittadina di Allumiere: “Abbiamo dato voce al silenzio. La mamma del bimbo, è stata zitta troppo tempo. È  giusto aver denunciato”.

Santa Marinella: vandalizzato il punto di informazione turistica

Ignoti hanno vandalizzato il vetro del PIT “partito tra mille difficoltà”.

 

(baraondanews.it)

Santa Marinella: coppia derubata da falsi finanzieri. I malviventi hanno portato via 20mila euro e gioielli.

Una coppia di imprenditori della città ha aperto, trovandosi di fronte tre uomini in divisa che hanno cominciato a rovistare dappertutto fino a trovare 20mila euro in contanti oltre a gioielli e altre cose di valore. A quel punto il proprietario della villa, in zona Belvedere, ha chiesto un verbale alle fiamme gialle che glielo hanno negato. I tre falsi finanzieri, sembra dopo aver tirato fuori una pistola, sono fuggiti con il bottino. I Carabinieri stanno indagando sull’accaduto con l’ausilio delle telecamere di vigilanza.

 

 

 

Radio Tolfa Europa
rte logo

Registrazione al Tribunale di Civitavecchia n. 2/2020 (Registro Stampa) il 22/07/2020

Contatti
direttore responsabile

Augusto Sciarra

INDIRIZZO

Via della Concia 53

00059 Tolfa

Phone

+39 329 7112630

Le nostre APP
Torna su